La Partenope Sant’Antimo muove le torri: ecco Ferdinando Matrone!

L’ala-pivot scafatese torna in B dopo un biennio vissuto con Cagliari in A2. L’ultima volta era arrivata la promozione con il Cuore Napoli: “Sarà uno step di crescita per la mia carriera”

Nuovo arrivo in casa Partenope Sant’Antimo. La neopromossa campana comunica infatti l’accordo raggiunto con Ferdinando Matrone, ala-pivot di 210 cm reduce da due stagioni trascorse in A2 con la maglia della Dinamo Academy Cagliari con l’ultima chiusa a 1.7 punti, 3.7 rimbalzi e 1 stoppata di media in 14 minuti di utilizzo. Per Matrone, campano di Scafati, si tratta di un ritorno nella sua regione dopo l’esperienza vincente con il Cuore Napoli Basket del 2016-17, culminata con la promozione in A2 (7.2 punti e 6.3 rimbalzi per lui in regular season) e quella con Maddaloni (9.4 punti e 8.4 rimbalzi nel finale della stagione 2014-15), ma soprattutto dopo la lunga trafila vissuta con lo Scafati Basket, società con cui ha iniziato a giocare vincendo un titolo regionale Under 15 e arrivando poi all’esordio in Legadue appena 16enne nella stagione 2011-12.  Con Matrone, dal primo anno nelle giovanili fino al debutto in prima squadra, formava un asse vincente Luca Izzo, che Nando ritroverà a Sant’Antimo e con cui condivise anche una convocazione con la Nazionale Under 20 di Sacripanti nel 2015. Nel 2015-16 per lui anche una preziosa esperienza in B con la maglia del Giulianova, 11 partite a 8.4 punti e 9.3 rimbalzi .

“Sono davvero contento di essere qui a Sant’Antimo, e voglio ringraziare tutte le componenti del club che durante la trattativa mi hanno fatto sentire importante – dice Nando Matrone -. In questi due anni a Cagliari, in A2, ho vissuto un’esperienza importante che mi ha maturato, torno in B con la consapevolezza che non si tratterà di un passo indietro, ma di un ulteriore step di crescita per la mia carriera. La squadra? Conosco Luca Izzo dalle giovanili di Scafati, l’ambiente poi l’ho vissuto durante i play off di Serie  C-Gold che ho seguito sempre al palazzetto, da tifoso. Ora sono pronto a dare il mio contributo in campo”.

“Ringrazio la società per aver messo sotto contratto Nando – dichiara orgoglioso coach Enzo Patriziogiocatore dal grande potenziale tecnico e, cosa non futile, ragazzo dalle ottime qualità umane e professionali. Sono convinto che trarremo il meglio da questo matrimonio, noi come squadra e lui come giocatore, visto che questa sarà una stagione in cui potrà accumulare tanti minuti e spero ottime cifre”.

Ufficio Stampa Partenope Sant’Antimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *