Partenope vince ad Angri e conquista la vetta.

Secondo successo consecutivo per la Pallacanestro Partenope. I ragazzi di coach Patrizio, nella 9ª giornata del campionato di Serie C Gold, hanno avuto ragione di una Angri Pallacanestro che non è riuscita a trovare le contromisure sia alle offensive che alle difensive gialloblù. Con questa vittoria, Moccia e compagni salgono a 14 punti in classifica.

Izzo apre le danze con una gran tripla. Angri risponde con Cimminella prima e Forino poi, che replica al canestro dell’ex di giornata, Giuseppe Luongo. (4-5). Il successivo canestro di Chiavazzo vale il primo vantaggio del match dei padroni di casa (6-5). Moccia gonfia la retina dall’arco e, con i due canestri consecutivi di Garcia, trascina la Partenope sul +6 (6-12), costringendo così Massaro a chiamare il primo time-out della serata. I padroni di casa provano a rientrare grazie ai canestri di Cimminella (16-19), ma la Partenope con le realizzazioni di Izzo e Garcia trovano il +7 (16-23). I grigio-rossi si affidano a Dumitru e Sherman chiudendo il primo quarto sotto di due lunghezze.

Il secondo quarto si apre esattamente come il primo, con una tripla. L’unica differenza è che a siglarla è stato Dumitru che ha nuovamente riportato i suoi avanti (24-23). La Partenope continua ad esprimere il proprio gioco e con Falco, Alunderis e Garcia trova il +5 (24-29).
È ancora Cimminella a tenere i suoi a galla con una tripla, ma Garcia e Alunderis rispondono con la stessa moneta, prima del canestro di Moccia che vale il +9 (28-37). Chiavazzo prova a riavvicinare i suoi, ma Alunderis segna una tripla che vale il +10 (30-40). Hankerson prova a tenere i suoi a galla (33-40). Si va all’intervallo con i gialloblù avanti 42-34.

Nel terzo quarto la Partenope continua a dettare legge, gestendo agevolmente la situazione. I canestri di Alunderis e Garcia trascinano gli ospiti sul +14 (34-48). Sherman e Cimminella provano a tenere i loro compagni a contatto (40-48), ma la Partenope piazza un grande break firmato Garcia-Moccia-Mbaye- Alunderis e vola sul +15 (48-63). A cavallo tra fine 3º e inizio 4º quarto, Hankerson prova con l’orgoglio a trascinare i suoi verso una rimonta insperata. Angri torna a -10 (57-67) e il pubblico rientra in partita. Izzo placa subito gli entusiasmi con una tripla che spezza le gambe ai padroni di casa, che nel finale perdono anche Hankerson per raggiunto limite di falli. La Partenope è brava a gestire il finale senza troppi patemi d’animo e trionfa 70-82.

Una vittoria fondamentale per il prosieguo del campionato, che dà maggior consapevolezza ai ragazzi, i quali da martedì inizieranno a preparare il delicato match contro un ferito Basket Sarno.

Basket Angri Pallacanestro 70:
Cimminella 20, Hankerson 15, Sherman 15, Chiavazzo 6, Forino 4, D’apice, Coppola, Cucco, Dumitru 8, Varone, Gallo, Tramonti. All. Massaro

Pallacanestro Partenope 82:
Alunderis 22, Garcia 22, Izzo 16, Luongo 4, Moccia 7, Erra 2, Abete, Falco 4, Iannelli, Mbaye 5 , Melderis, Quaranta All. Patrizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *