Non c’è due senza tre!

Continua a vincere la Pallacanestro Partenope. I ragazzi di coach Patrizio nella terza giornata del campionato di Serie C gold Campania, hanno avuto la meglio contro un onesto Basket Casapulla, che non è mai stato in partita, complice la determinazione, sin dalle primissime battute, dei ragazzi gialloblu.

La Partenope scende in campo con Izzo, Garcia, Moccia, Melderis e Luongo, rinunciando inizialmente ad un influenzato Alunderis . Mentre Casapulla schiera Del Prete, Avella, Nacca, Lillo e Olivetti.

I padroni di casa entrano in campo determinati e vogliosi di mettere subito le cose in chiaro: Garcia, Moccia, Melderis e Izzo piazzano un break di 18-0 che mette sui giusti binari la partita in favore dei gialloblu. Casapulla sblocca la situazione dalla linea della carità dopo poco più di cinque minuti di gioco con Lillo. La Partenope continua ad esprimere un gioco di buon livello contro avversari che poco possono contro lo strapotere fisico e tecnico dei ragazzi di Patrizio, che controllano la situazione anche con chi è subentrato dalla panchina, come Abete che , appena entrato confeziona un grande assist per Garcia, Falco che continua a migliorare di partita in partita, conquistando sempre di più la fiducia di coach e compagni. Erra entra in campo e non fa sentire per nulla la mancanza di uno tra Garcia e Moccia grazie alla sua intelligenza cestistica, e le sue doti offensive che faranno sicuramente comodo nel corso del campionato. L’emblema della determinazione della squadra di capitan Garcia si è vista durante il secondo quarto, con la Partenope saldamente avanti nel punteggio, quando Luongo si è rammaricato tantissimo per non aver controllato un pallone di facile controllo . Alunderis subentrato nella seconda parte per mettere un po’ di benzina nelle gambe , continua ad impressionare per la sua fisicità che mette in crisi gli avversari da ambo i lati del campo. Casapulla si affida alle giocate di Nacca ma non riesce ad impensierire i padroni di casa che vanno all’intervallo sul punteggio di 56-21.

Il secondo tempo è sulla falsariga del primo. La Partenope controlla e gestisce la situazione con autorità con la partita che scorre veloce, dato l’ampio scarto tra le due squadre. A fine terzo quarto spazio per chi ha giocato di meno nelle partite precedenti come Quaranta( andato anche a segno) e Iannelli. Ottime risposte per coach Patrizio, che può così preparare con entusiasmo il prossimo incontro sul difficile campo della Pallacanestro San Michele Maddaloni.

Pallacanestro Partenope 87: Moccia 12, Garcia 9, Izzo 13, Luongo 8, Melderis 10, Quaranta 2, Alunderis 13, Falco 3, Erra 9, Abete, Mbaye 8, Iannelli. All. Patrizio E.

Basket Casapulla 39: Delli Paoli 1, Avella, Nacca 10, Lillo L. 8, Olivetti 2, Lillo G., D’addio 7, Maiello 2, Del prete 4, D’aiello 2, Longobardi 3 All. Monteforte F.

Arbitri: D’aiello e Santonastaso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *