Settima sinfonia!

La Pallacanestro Partenope continua a vincere. È gialloblu anche il posticipo della 28ª giornata. I ragazzi di coach Enzo Patrizio ottengono la settima vittoria consecutiva e tornano a soli due punti dal quinto posto, attualmente occupato dal Basket Bellizzi. Una partita, quella di ieri, che sarebbe potuta essere ostica, in quanto nelle ultime uscite i ragazzi di coach Cupito erano riusciti ad ottenere ottimi risultati e avrebbero voluto continuare a credere nella salvezza. Un’ulteriore prova di maturità della Partenope che ha gestito il match dal primo all’ultimo minuto. L’unico vantaggio del match i padroni di casa lo hanno avuto sul 4-3, dopo i tre punti iniziali di Fabrizio Cannavale, che hanno sbloccato la gara. Da quel momento Garcia, Silvestrini e i fratelli Cannavale infilano un parziale di 15-1 e si portano in vantaggio sul 20-5. Sul finire di primo quarto prima Diaz con una stoppata, poi dekic con una fantastica schiacciata al volo , permettono ai gialli blu di chiudere il primo quarto 22-7.

Ad inizio secondo quarto i padroni di casa provano a riavvicinarsi (12-24). Diaz e Garcia respingono (almeno per il momento) i tentativi di rimonta dei biancorossi (12-28). Infatti, un break di 12-0 permette a Fiore e compagnia di avvicinarsi a -4(24-28), prima di essere respinti indietro dalla tripla di Silvestrini (24-31). I gialloblu riprendono a difendere con intensità e trovano soluzioni intelligenti in attacco. Queste permettono loro di portarsi sul +13 alla fine del secondo quarto grazie a Garcia, Silvestrini, Bakula e Mbaye.

Silvestrini inaugura il terzo quarto con la bomba che vale il +16(31-47). Casavatore tenta di rientrare ma i ragazzi sono bravi a tenere i propri avversari a debita distanza. Nel quarto finale i padroni di casa provano a realizzare ma sbattono contro il muro gialloblu che approfitta degli spazi che si creano in attacco per depositare punti facili in contropiede. Una vittoria fondamentale per la corsa ai playoff. Domenica altro match fondamentale. A Sant’Antimo arriva Stabia. Si gioca tutti in contemporanea. Sognare non costa nulla, crediamoci fino all’ultimo secondo. la Pallacanestro riserva a volte delle sorprese imprevedibili…

Neapolis Basket Casavatore-Pallacanestro Partenope 55-76
(7-22,31-44,41-57, 55-76

Pallacanestro Partenope:
Cannavale G. 4, Silvestrini 11, Montanaro 3, Vallone 4, Bakula 12, Cannavale F. 9, Mbaye 7, Garcia 16, Djekic 4, Diaz 4, Abete 2, Iannelli. All. E. Patrizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *